Come dimagrire in vista dell’estate e ritrovare una linea perfetta grazie alle proprietà snellenti delle foglie di olivo

foglie di olivo per dimagrire

La bella stagione è alle porte e, diventando gli abiti più leggeri, le forme del corpo vengono messe in evidenza. È proprio in questo periodo che la maggior parte delle persone si mette a dieta con in testa il traguardo della temutissima prova costume.

In realtà, per perdere peso in maniera corretta l’ideale non è ridursi all’ultimo minuto, magari sottoponendosi a diete da fame dannose sia per la salute che per la linea stessa.

Basterà partire per tempo, adottare un regime alimentare contenuto e associare ad esso una costante attività fisica (moderata o più sostenuta, secondo il grado di allenamento).

Accanto a questo, che rimane la base, talvolta è utile aiutarsi con degli integratori naturali che hanno dimostrato la loro efficacia nell’accelerare il dimagrimento.

Quindi come fare per perdere peso in maniera armoniosa e graduale?

Associando a dieta ed esercizio fisico anche un integratore a base di foglie di olivo. Tra le proprietà di quest’ultimo c’è infatti anche quella di migliorare il metabolismo dei grassi.

Non indugiamo oltre quindi e… iniziamo!

Confezione dell'infuso di foglie d'olivo "Verdepuro BIO"

Scopri subito Verdepuro BIO

L'infuso di foglie di olivo al 100% biologico

Gli integratori aiutano davvero a dimagrire?

Chiariamo subito che per dimagrire le strategie essenziali da adottare sono due: mangiare sano (e, a volte, di meno) ed effettuare un’attività fisica regolare e costante.

Mangiare sano e di meno significa, soprattutto se si è obesi ma anche se si ha solo un leggero sovrappeso, incrementare la quota proteica rispetto a quella dei carboidrati e inserire nella dieta molte verdure e un po’ di frutta (senza esagerare con quest’ultima).

A dispetto di molte mode alimentari che periodicamente vengono fuori, la dieta mediterranea, se impostata correttamente e se seguita secondo i suoi canoni originari, si è rivelata essere una delle diete più efficaci nel perdere peso preservando la salute.

Il segreto è fare in modo che le uscite, in termini di dispendio calorico, superino le entrate: solo così il metabolismo subirà un vero e proprio shock e, per sopperire alla carenza generata, il processo di termogenesi calorica verrà attivato con successo.

È fortemente consigliato, per questo motivo, associare a una giusta alimentazione anche una corretta attività fisica, che può andare dai classici 30 minuti al giorno di passeggiata veloce fino al jogging o, ancora meglio, a un allenamento più sostenuto in palestra.

Sebbene apparentemente possa sembrare semplice, occorre specificare che le diete ipocaloriche per perdere peso non vanno mai intraprese per iniziativa personale ma devono sempre essere prescritte da un medico specializzato in nutrizione umana.

Ogni persona infatti è diversa dall’altra e, oltre al peso, qualcuno presenta anche altre situazioni, come ad esempio carenze vitaminiche, proteiche o intolleranze alimentari.

Dopo accurate indagini e analisi del sangue, il medico nutrizionista potrà perciò assegnare la “tabella di marcia” personalizzata, fatta di alimentazione e sport.

In tale contesto che ruolo hanno gli integratori alimentari?

Qui il discorso si fa abbastanza complesso in quanto, nonostante le numerose pubblicità, sono pochi gli integratori che davvero danno un qualche beneficio nella perdita di peso.

In commercio si trova di tutto, ed è difficile orientarsi.

Anche in questo caso la raccomandazione è quella di affidarsi al medico e a prodotti validati dal Ministero della Salute. Tra i pochi integratori che possiedono una reale efficacia, i cui effetti sono stati validati, ci sono quelli a base di foglie di olivo.

Ecco allora quali sono i benefici di questo prodotto sul dimagrimento.

Benefici delle foglie di olivo sul dimagrimento

L’obesità e il sovrappeso non rappresentano soltanto dei problemi che riguardano l’estetica, ma sono delle vere e proprie patologie che possono portare, tra le altre cose, a un aumento dei livelli di colesterolo e glicemia nel sangue, pericolosi per la salute.

Le foglie di olivo hanno dimostrato, grazie alla ricerca scientifica, di possedere dei benefici che non solo aiutano a perdere peso ma, allo stesso tempo, contrastano anche importanti patologie associate all’obesità, portando un ritrovato senso di energia, una migliore qualità del sonno, una pelle più luminosa e una stabilizzazione dell’umore.

Di seguito i principali benefici delle foglie di olivo.

Migliorano il metabolismo dei grassi

I benefici delle foglie di olivo vengono studiati da ormai diversi anni.

Tra i primi a portare avanti una ricerca sistematica e approfondita sulle proprietà di questo rimedio naturale furono i ricercatori dell’Università di Queensland, in Australia.

Lo studio, citato poi anche dall’autorevole Journal of Nutrition, si focalizzava sull’azione di protezione cardiovascolare da parte delle foglie di olivo, protezione che si estende anche contro la sindrome metabolica di cui l’obesità è, molto spesso, la causa.

Le ricerche si sono poi estese nelle Università di tutto il mondo, Italia compresa, e si è compreso che l’uso costante di integratori alimentari a base di foglie di olivo può contribuire a far diminuire il grasso addominale, con conseguente calo del peso.

Proprio una ricerca italiana (Capasso – Grandolini, 1996) ha rilevato che tale effetto è dovuto alla presenza nelle foglie di acidi grassi polinsaturi, in particolare di acido linoleico.

Il tutto è stato validato ed accertato dal Ministero della Salute, tanto che sugli integratori a base di foglie di olivo viene spessa indicata questa certificazione.

E i benefici delle foglie di olivo sul dimagrimento non finiscono qui.

Eliminano i liquidi in eccesso

Uno degli aspetti talvolta legati al sovrappeso è quello della ritenzione dei liquidi, dovuta a un’alimentazione squilibrata (cibi troppo salati, bibite gassate in sostituzione dell’acqua oligominerale e pochi vegetali nella dieta) o a fattori ormonali, soprattutto nelle donne.

I liquidi in eccesso, come risaputo, sono anche alla base della cellulite.

Nelle foglie di olivo sono presenti diversi fenoli che sono in grado di ostacolare l’infiammazione e l’ossidazione cellulare, accelerando di conseguenza la lipolisi.

In questo modo avviene la liberazione dei grassi dai tessuti.

Risultato? Meno cellulite e liquidi in eccesso.

Migliorano la digestione

Si sa che una migliore digestione contribuisce a tenere a bada il senso di fame, soprattutto se l’alimentazione è costituita da pochi carboidrati e grassi e molte fibre.

Le foglie di olivo sono importanti da questo punto di vista, perché vengono spesso utilizzate come digestivo naturale e per trattare reflusso e gastriti. È sufficiente assumere un bicchierino di infuso di foglie di olivo per notare un immediato sollievo.

In particolare l’infuso di foglie di olivo, se utilizzato con costanza e per periodi lunghi, può migliorare in maniera considerevole la digestione ed esercitare un’azione depurativa sugli organi emuntori (fegato, reni e intestino), facilitando così la perdita di peso.

Altri benefici delle foglie di olivo sulla salute

Le foglie di olivo possiedono anche tanti altri benefici per la nostra salute. Non essendo possibile elencarli tutti, ci limiteremo qui a ricordarne i più importanti. Se desideri approfondire l’argomento, puoi sempre consultare la sezione articoli di questo sito.

Come documentato e approvato dal Ministero della Salute, assumere abitualmente un integratore a base di foglie di olivo contribuisce ad un’azione ipotensiva sul sangue.

Questi benefici sono esercitati dagli estratti acquosi della pianta, che si comporta come vasodilatatrice sulla pressione massima, equilibrando al contempo i valori della minima.

Interessante anche l’azione delle foglie di olivo contro il colesterolo cattivo.

In pratica, le foglie di olivo sono capaci di abbassare il valore delle lipoproteine a bassa densità (cioè LDL, colesterolo cattivo), dando vita ad un conseguente aumento di quelle ad alta densità (HDL, colesterolo buono), diminuendo quindi il rischio cardiovascolare.

C’è poi l’inibizione della quantità di zuccheri nel sangue.

Ciò è dovuto a una sostanza, l’Oleuropeina, che esercita, oltre ad un’azione fluidificante sul sangue ed un miglioramento del metabolismo glucidico (carboidrati e zuccheri), un notevole abbassamento della glicemia. Questo permette di prevenire il diabete di tipo 2.

Confezione dell'infuso di foglie d'olivo "Verdepuro BIO"

Scopri subito Verdepuro BIO

L'infuso di foglie di olivo al 100% biologico

Controindicazioni ed effetti collaterali

Le foglie di olivo appartengono a quei rimedi naturali che non possiedono particolari controindicazioni o effetti collaterali, tanto che le ricerche hanno dato il via libera alla commercializzazione dell’infuso di foglie di olivo senza particolari raccomandazioni.

Occorre però una precisazione: dal momento che le foglie di olivo sono altamente fluidificanti del sangue, se si hanno problemi di coagulazione e se si stanno assumendo dei farmaci anticoagulanti, l’utilizzo dell’infuso va sempre concordato con il medico.

Il medico di base o lo specialista vanno comunque sentiti prima di assumere qualsiasi integratore, anche naturale, soprattutto nel caso in cui si soffra di patologie importanti.

Inoltre, durante i primi giorni di utilizzo dell’infuso di foglie di olivo, potrebbe presentarsi un effetto collaterale generalmente lieve, cioè la reazione di Jarish-Herxheimer.

Questa reazione prende il nome dei dermatologi tedeschi che l’hanno scoperto e documentato più di cento anni fa ed è determinata da alcuni sintomi, di solito di lieve entità, come dolori muscolari, forti mal di testa, occasionalmente febbre con brividi.

Si tratta di effetti del tutto transitori, dovuti all’espulsione delle tossine dal sangue. La regressione dei sintomi si ha, comunque, di solito dopo 24 ore dalla loro comparsa.

In caso di persistenza dei sintomi è necessario sospendere la cura con l’infuso di foglie di olivo e chiedere consiglio al proprio medico, che saprà indicare le soluzioni migliori.

Come assumerle dosi consigliate

La migliore modalità per assumere le foglie di olivo, tra i vari formati disponibili (tisane, capsule, ecc.), è quella sotto forma di infuso, poiché quest’ultimo contiene le sostanze benefiche tipiche delle foglie di olivo in percentuali più precise e più concentrate.

La dose consigliata è di 70 ml al giorno, da assumere a digiuno al mattino.

Gli effetti sul metabolismo si noteranno già dopo le prime settimane di utilizzo, quando ci si sentirà pieni di energia. Dopo qualche settimana, abbinando l’integratore a dieta sana e attività fisica, si comincerà poi a notare un’accelerazione nella perdita di peso corporeo.

In giro, soprattutto sul web, ci sono tante ricette per preparare l’infuso a casa.

Il nostro consiglio è di non affidarsi al fai da te, in quanto sbagliare le dosi e le modalità significherebbe anche rischiare di far male alla propria salute. Meglio dunque affidarsi a preparazioni già pronte, confezionate da aziende serie e di comprovata esperienza.

Dove acquistare l’infuso di foglie di olivo

Se sei interessato a questo integratore, a questo punto hai due possibilità.

  • Se vuoi saperne di più sull’infuso di foglie di olivo Verdepuro BIO, t’invitiamo a consultare con attenzione la pagina di presentazione del prodotto;
  • Se invece hai ancora qualche dubbio sull’infuso di foglie di olivo, t’invitiamo a lasciare la tua domanda qui sotto per ricevere quanto prima una risposta.

Fai le tue valutazioni e non esitare… la tua linea ti ringrazierà!

Clicca qui per lasciare un commento... 0 commenti

Scrivi il tuo commento: