Infuso di foglie di olivo: cos’è e quali sono proprietà e benefici del popolare rimedio naturale usato dai popoli mediterranei

infuso di foglie di olivo

Da sempre l’olivo è considerato un albero importantissimo per le popolazioni del Mediterraneo. Presente sulla Terra da 12 milioni di anni (molto prima, quindi, della comparsa dell’essere umano), da almeno 6 mila anni se ne conoscono le sue proprietà, oltre alle sue simbologie sacre (basti pensare al ramoscello di olivo portatore di pace).

Dai frutti dell’olivo si ricava il famosissimo olio di oliva, utilizzato come condimento d’eccellenza da chi vive nel Sud dell’Europa e dalle notevoli proprietà nutritive.

Non tutti sanno però che anche le foglie di olivo sono ricche di proprietà, di gran lunga superiori a quelle del comune olio d’oliva e per questo motivo meritevoli di attenzioni.

Dalle foglie di olivo, nello specifico, una tradizione secolare ricava uno speciale infuso, che può essere considerato davvero un rimedio portentoso per moltissimi malanni, oltre che una salutare abitudine quotidiana per la prevenzione di tantissimi disturbi comuni.

Ma cos’è l’infuso di foglie di olivo, quali sono i suoi benefici e come si prepara in casa, se non lo si vuole acquistare già pronto? Esistono controindicazioni ed effetti collaterali?

A tutte queste domande troverai una risposta in questa mini-guida completa.

Non indugiamo oltre quindi e… iniziamo!

Cos’è l’infuso di foglie di olivo?

Molto in uso nei secoli passati, l’infuso di foglie di olivo è stato dimenticato per molto tempo fino ad essere stato studiato e riscoperto, con gran successo, negli ultimi anni.

Le sue benefiche proprietà derivano in primo luogo da una sostanza, presente in gran quantità in questo infuso. Si tratta dell’oleuropeina, un polifenolo-glucoside potente ed efficace, ma davvero molto amaro (causa del sapore non sempre gradevole dell’infuso).

Dall’oleuropeina vengono estratte altre quattro sostanze con particolari benefici per l’organismo. Si tratta, nello specifico, di acido elenolico, rutina, tirosolo e idrossitirosolo.

È importante sottolineare, inoltre, che queste sostanze sono al 100% biodisponibili e biocompatibili, per cui non hanno controindicazioni o particolari effetti collaterali.

A partire dagli anni ’60 del Novecento sono stati numerosissimi gli studi scientifici che si sono succeduti e che hanno appurato i benefici dell’infuso di foglie di olivo sull’uomo.

Benefici dell’infuso di foglie di olivo

Prima di tutto, l’oleuropeina e le sostanze che da essa se ne ricavano agiscono come straordinari antiossidanti e antinfiammatori su tutto il corpo e gli organi interni.

L’infuso di foglie di olivo si comporta poi anche come scudo dall’aggressione di batteri, virus e funghi. Grazie alle sue proprietà antibatteriche e antivirali, protegge dagli agenti patogeni nocivi, stimolando inoltre il corretto funzionamento del sistema immunitario.

I benefici dell’infuso di foglie di olivo, però, non si limitano a questo e riguardano molti aspetti della salute. Qui trovi spiegati nel dettaglio tutti i principali benefici dell’infuso.

Rallenta l’invecchiamento

Le foglie di olivo possiedono la caratteristica di essere un potentissimo antiossidante.

Se infatti si confronta l’efficacia delle sostanze antiossidanti dell’infuso di foglie di olivo (come per esempio la rutina, ma anche la catechina, la luteolina e l’idrossitirosolo) con quelle più comuni, cioè il tocoferolo (vitamina E) e l’acido ascorbico (vitamina C) si scopre come le prime siano più efficaci di quasi tre volte di più rispetto alle altre elencate.

Questo significa che l’infuso di foglie di olivo contrasta in maniera davvero efficiente la formazione di radicali liberi, opponendosi quindi alla cosiddetta ossidazione cellulare.

Questo fenomeno manifesta le prime evidenze sull’invecchiamento della pelle e sui tessuti con i loro “collanti”, come ad esempio collagene e tessuto connettivo.

L’assunzione costante di infuso di foglie di olivo permette così di rallentare i processi di invecchiamento, sia dell’epidermide che degli organi interni, diventando un alleato di bellezza (antirughe e antimacchie) e andando a migliorare la salute delle articolazioni.

Abbassa la pressione

Una delle virtù più spiccate delle foglie di olivo è quella di lavorare sull’abbassamento della pressione arteriosa. L’infuso di foglie di olivo si dimostra pertanto un rimedio naturale di elezione per chi soffre di ipertensione (ovvero la cosiddetta pressione alta).

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che l’infuso di foglie di olivo riduce la presenza di rame nell’organismo, in particolare il suo accumulo nel fegato e nel cervello.

Di contro, non apporta alcuna variazione al metabolismo del sodio e del potassio.

Ciò vuol dire che la pressione sistolica (quella massima) viene ridotta drasticamente, mentre la diastolica (minima) viene riportata efficacemente entro i suoi limiti fisiologici.

L’azione ipotensiva delle foglie di olivo è tanto più spiccata quanto la pressione è alta.

Di conseguenza, sugli ipertesi la pressione viene abbassata molto rapidamente, mentre su chi ha una pressione normale l’effetto ipotensivo è poco o per niente marcato.

Alcune precauzioni andrebbero prese solo in caso si sia ipotesi per natura.

Riduce il colesterolo

Un altro interessante beneficio dell’assunzione dell’infuso di foglie di olivo riguarda la riduzione del colesterolo cattivo (o LDL) e l’incremento di quello buono (o HDL).

Secondo le ricerche scientifiche eseguite, l’effetto è da collegare alla presenza degli acidi grassi polinsaturi nelle foglie di olivo, in particolare dell’acido alfa-linoleico.

Assumendo l’infuso di foglie di olivo tutti i giorni per un certo periodo di tempo, si otterrà perciò una vera e propria pulizia delle arterie, che risulteranno quindi ringiovanite.

Regolarizza la glicemia

L’infuso di foglie di olivo si è dimostrato ad oggi un coadiuvante di tutto rispetto nella prevenzione e, in parte, nel trattamento del diabete alimentare (altrimenti detto di tipo II) e nel mantenimento della cura del diabete insulinodipendente (altrimenti detto di tipo I).

La spiegazione sta nel suo potere ipoglicemizzante: in poche parole la sua assunzione regolare e costante nel tempo può abbassare il livello di zuccheri nel sangue.

I responsabili di questa azione sono ancora una volta oleuropeina ed acido elenolico.

In particolare quest’ultimo riduce sensibilmente il glucosio ematico, migliorando al contempo la tolleranza da parte dell’organismo nei confronti di questo zucchero.

Alcuni studi effettuati su volontari hanno constatato come, con l’assunzione costante dell’infuso di foglie di olivo per diversi mesi dopo i pasti principali, la diminuzione della glicemia si attestava anche su valori del 25-30% rispetto ai valori soliti del paziente.

Difende dalle infezioni

Spesso, quando si assumono degli integratori a base di sostanze naturali, la prima cosa richiesta è se queste ultime possiedano attività rinforzanti per il sistema immunitario.

L’infuso di foglie di olivo può essere considerato uno dei migliori booster del sistema immunitario presenti in natura, e per questo adempie pienamente a questo scopo.

La sua azione pro-anticorpi e attivatrice dei leucociti-T è stata infatti provata da molti studi di laboratorio e su volontari. Lo dimostra il fatto che chi utilizza l’infuso di foglie di olivo abitualmente avverte un senso di benessere generalizzato, una maggiore resistenza alla fatica, e una difesa/barriera dalle principali infiammazioni ed infezioni dell’organismo come influenza, raffreddori, malanni stagionali, astenia, dolori alle ossa.

Le disfunzioni del sistema immunitario sono spesso collegate, infatti, anche alla sindrome da fatica cronica e a una maggiore predisposizione ad ammalarsi, specie d’inverno.

Il tutto è dovuto all’idrossitirolo, sostanza molto attiva contro i virus, in particolare contro quelli influenzali. L’integrazione con infuso di foglie di olivo può perciò rivelarsi un’ottima abitudine con l’avvicinarsi della stagione invernale, in cui l’organismo diventa più vulnerabile all’azione di virus e batteri e, quindi, potrebbe necessitare di un aiuto.

Migliora la digestione

Una delle proprietà delle foglie di olivo è quella di essere un protettivo gastrico e di migliorare sensibilmente la digestione. L’infuso agisce, in pratica, diminuendo la produzione di acido cloridrico nello stomaco e contrastando quindi l’ipercloridria.

L’acido cloridrico è uno dei principali responsabili delle ulcere gastriche e duodenali, nonché della sgradevole sensazione di bruciore e di pesantezza post-prandiale.

Assumere l’infuso di foglie di olivo aiuta quindi a migliorare considerevolmente la digestione e a prevenire le ulcere e patologie come quelle del reflusso gastro-esofageo, evitando di assumere farmaci inibitori della pompa protonica (gastro protettori).

Aiuta a dimagrire

Studi effettuati da equipe mediche americane e australiane hanno accertato che i cambiamenti metabolici che si verificano con una dieta ricca di carboidrati e grassi vengono attenuati grazie all’assuzione di integratori a base di foglie di olivo, e che a beneficiarne è non solo l’intero metabolismo basale, ma anche la funzionalità epatica.

Ancora una volta i protagonisti di questi effetti benefici sono idrossitirosolo e tirosolo, capaci di aumentare la lipolisi, cioè il naturale processo di smaltimento dei grassi.

Un uso corretto dell’infuso di foglie di olivo, associato ad una dieta ipocalorica e una sana attività fisica, consente dunque di velocizzare la perdita di peso e ritrovare il peso forma.

Depura il fegato

Sappiamo che il consumo abituale di olio extra vergine di oliva aiuta a tenere il fegato in salute. L’infuso di foglie di olivo potenzia l’azione dell’olio EVO quasi del 30% in più.

Le sue proprietà inoltre sono davvero depurative, ma senza gli effetti collaterali di altri depurativi naturali, che possono irritare l’intestino con spiacevoli conseguenze.

Chi soffre ad esempio di steatosi epatica (un eccesso di grasso nel fegato) può vedere migliorata questa condizione, insieme ad un abbassamento delle transaminasi.

Protegge la pelle

Quando in precedenza abbiamo elencato le proprietà antiage delle foglie di olivo, ci siamo non a caso soffermati sugli evidenti benefici che vengono apportati alla pelle.

La ricca presenza di antiossidanti e di sostanze protettive rende infatti le foglie di olivo uno degli ingredienti principali per moltissime preparazioni cosmetiche che combattono non solo le rughe, ma anche le dermatiti, gli eritemi e gli arrossamenti.

Assumere l’infuso dall’interno fortifica la pelle contro le tossine, aiutandola a difendersi meglio dai raggi UVA ed UVB e prevenire le principali malattie degenerative della pelle.

Come applicazione topica le foglie di olivo favoriscono invece la cicatrizzazione delle cellule dell’epidermide, aiutando quindi le ferite a guarire molto più rapidamente.

Unguenti e creme a base di foglie di olivo risultano poi ottimi contro le ustioni e i pruriti.

Aumenta l’energia

La salute del corpo è importante, ma non è nulla se non la si affianca alla salute e all’equilibrio mentale. Lo si capisce nei momenti di maggiore stress, quando ci si sente sempre stanchi, sonnolenti, abbattuti, e ciò si riversa anche sulle condizioni fisiche.

Se vuoi aumentare la tua energia psico-fisica sappi che un’integrazione con infuso di foglie di olivo è un’ottima soluzione. Può costituire infatti un coadiuvante efficacissimo anche in fase di riabilitazione o nei periodi di lavoro intenso, sia mentale che fisico.

La sensazione di benessere diffuso e di energia ritrovata la si avverte già dopo la prima settimana di utilizzo, mentre dopo due o tre mesi i risultati sono davvero eccezionali.

Ma come si spiega questo effetto benefico delle foglie di olivo sulla mente?

Con il fatto che all’azione depurativa generale si affianca l’azione dei fenoli e del tirosolo, che aumentano i livelli di serotonina nel cervello, l’ormone del benessere e della serenità.

Bestseller No. 1
MyVitaly® Verdepuro BIO - Estratto di foglie di olivo biologico CONCENTRATO - Controllo del colesterolo, Immunostimolante, Antiossidante
  • Estratto liquido Biologico di foglie di olivo e calendula. La foglia di olivo è ricca di polifenoli, in particolare di Oleuropeina, Rutina e Tirosolo, potenti antiossidanti naturali. Questo integratore Bio stimola il sistema immunitario e protegge l'organismo da virus e batteri. E' altamente concentrato: 100ml di prodotto contengono 419 mg di Oleuropeina
  • Verdepuro BIO non contiene fruttosio ed è adatto ai diabetici. La foglia di olivo aiuta a mantenere un sano livello di zuccheri nel sangue e livelli di colesterolo nella media. Migliora le attività metaboliche dell'organismo, in particolare del cuore regolando la pressione sanguigna.
  • L'integratore alimentare Verdepuro Bio ha un'azione drenante e depurante. Inoltre favorisce il metabolismo di lipidi e carboidrati mantenendo un peso corporeo salutare
Bestseller No. 2
Olivo Foglie Infuso Biologico - Bio 100g
  • Foglie di olivo di alta qualità, dal caratteristico sapore leggermente amaro, perfette da unire a qualcosa di dolce.
  • Le foglie di olivo sono un rimedio erboristico tradizionalmente utilizzato nell'area mediterranea per mantenere livelli ottimali di benessere e vitalità.
  • Questo prodotto proviene da un'azienda agricola Biologicologica greca che utilizza ancora antichi metodi tradizionali.
Bestseller No. 3
Farmaderbe 686 Infuso di Foglie di Olivo
  • Brand: Farmaderbe
  • Seguire le indicazioni d'uso
  • Codice del prodotto: 686

Controindicazioni ed effetti collaterali

L’infuso di foglie di olivo, essendo una sostanza completamente naturale, non presenta particolari controindicazioni o effetti collaterali e può quindi essere assunto da tutti.

Ovviamente se si soffre di patologie importanti è bene consultare il proprio medico prima di decidere di utilizzare qualsiasi sostanza, anche se questa fosse naturale.

L’unico effetto collaterale degno di nota che potrebbe comparire in alcuni casi è la reazione di Jarish-Herxheimer, dal nome dei due medici tedeschi che la scoprirono.

Si tratta di una reazione che non fa altro che attestare l’efficacia della depurazione dell’infuso di foglie di olivo, perché è dovuta all’espulsione delle tossine rilasciate dai microrganismi patogeni. Di solito scompare autonomamente nel giro di 24/48 ore.

I sintomi che potrebbero comparire, comunque di lievi entità, riguardano il più delle volte un eccesso di minzione bruciori di stomaco, diarrea, mal di testa e prurito.

Come fare a casa l’infuso di foglie di olivo

L’infuso di foglie di olivo è un integratore alimentare che si può acquistare pre-confezionato. C’è anche chi lo prepara a casa, seguendo pochi e semplici passaggi.

Qui ti diciamo come fare, se desideri anche tu preparare l’infuso da te.

Ti diciamo però anche che il fai da te è sconsigliabile, in quanto prima di tutto non garantisce l’efficacia dell’integratore, poi perché quello preparato in casa ha spesso un sapore particolarmente sgradevole dovuto all’oleuropeina presente nelle foglie.

Se non preparato bene, inoltre, potrebbe comportare alcuni rischi per la salute.

Questi rischi comportano prima di tutto un aumento di effetti collaterali (ad esempio un crollo della pressione arteriosa). Un altro rischio è dato poi dal non sapere se le foglie che ci siamo procurati siano effettivamente biologiche. Se trattate con pesticidi, potrebbero dar origine a un infuso poco salute o addirittura nocivo per il nostro organismo.

Ricetta e preparazione

Più che un infuso, in casa è possibile preparare un decotto di foglie di olivo.

Ti serviranno 150 foglie circa di olivo (75-80 se sono già essiccate) per ogni litro di acqua. Utilizza il bicarbonato di sodio per lavare bene le foglie di olivo, così almeno le priverai di alcune sostanze tossiche nel caso in cui fossero state trattate con pesticidi.

A questo punto non dovrai far altro che porre le tue foglie in una pentola insieme con l’acqua e portare ad ebollizione. Una volta che l’acqua bolle si spegne il fuoco e si lascia riposare il tutto per una mezz’ora, in modo che le foglie rilascino le sostanze benefiche.

Filtra e versa in bottigline di vetro scuro, poi conserva in frigorifero.

Se ne bevono due-tre misurini al giorno, dopo i pasti principali.

Clicca qui per lasciare un commento... 0 commenti

Scrivi il tuo commento: