2

Come alleviare il reflusso gastrico grazie alle proprietà calmanti delle foglie di olivo e ritrovare il benessere digestivo

foglie di olivo per reflusso

Nei secoli le foglie di olivo sono state utilizzate e apprezzate dai popoli antichi in virtù dei loro straordinari effetti benefici, tra cui quelli digestivi e calmanti, che regolarizzano il processo di digestione e contrastano disturbi tipici come la diarrea o la stitichezza.

L’apparato digestivo ne trae quindi un notevole beneficio e con una terapia a base di foglie di olivo è possibile contrastare efficacemente i più comuni disturbi gastrici.

Negli ultimi anni si sono diffuse tecniche estrattive e ricerche sempre più mirate che hanno reso gli integratori a base di foglie di olivo sempre più popolari e richiesti.

Come vedremo, sono moltissimi i campi d’applicazione delle foglie di olivo.

Oltre che per alleviare il reflusso gastrico, esse possono essere utilizzate per regolare la pressione, per abbassare il colesterolo e per regolare i livelli di glicemia nel sangue.

E questi sono solo alcuni degli usi di questo dono della natura.

Prenditi quindi 5 minuti e… iniziamo!

Reflusso gastrico: quali sono le cause?

Il reflusso gastrico si manifesta quando i succhi gastrici entrano in contatto con la parete dell’esofago, determinando bruciori dietro lo sterno e rigurgito acido. Dopo i pasti il passaggio dell’acido dallo stomaco all’esofago è fisiologico, ma se diventa frequente, duraturo e determina una sintomatologia, allora si configura come una vera patologia.

La zona di passaggio tra esofago e stomaco  rappresenta una barriera pressoria e svolge un ruolo centrale nel meccanismo anti-reflusso.  Se la pressione si riduce il materiale acido e non-acido dallo stomaco risale fino all’esofago, determinando il reflusso gastrico.

Sono diversi i fattori che possono determinare questa situazione di disagio come quelli legati allo stile di vita (alimentazione squilibrata, stile di vita stressato e orari di riposo sballati, in primis), alle disfunzioni ormonali e all’assunzione di determinati farmaci.

La prima cosa da fare è quindi intervenire sullo stile di vita e regolarizzare l’alimentazione e il peso corporeo. È utile poi praticare della sana attività fisica.

Fumo e alcol andrebbero eliminati o quanto meno ridotti e la dieta deve essere priva di alimenti che favoriscono l’acidità come cioccolato, caffè, pomodori, agrumi e menta. La sera bisogna mantenersi leggeri ed evitare di andare a dormire subito dopo cena.

La vita moderna è estremamente veloce e frenetica, fattore che anch’esso potrebbe esacerbare il problema. Bisogna quindi ritagliarsi un po’ di tempo per sé stessi e praticare attività meditative come lo yoga o altre discipline orientali che contribuiscono a migliorare l’equilibrio psicofisico e scaricare le tossine negative accumulate nel corpo.

E anche la natura, con i suoi prodotti, può venirci in aiuto.

Benefici delle foglie di olivo sul reflusso

Le foglie di olivo hanno un notevole effetto antiacido e una potente azione calmante sul sistema digerente. Alle persone che soffrono di reflusso gastrico vengono spesso consigliati due cucchiai di infuso di foglie di olivo per ottenere subito notevoli benefici.

L’infuso di foglie di olivo, tra le sue numerose proprietà benefiche per il nostro organismo, protegge quindi lo stomaco, riduce l’infiammazione e migliora la digestione.

Scopriamo nel dettaglio nei seguenti paragrafi le innumerevoli proprietà benefiche delle foglie di olivo in relazione al reflusso gastrico e ai problemi di natura digestiva.

Proteggono lo stomaco

Le foglie di olivo sono grado di proteggere con efficacia le mucose e contrastare gli effetti dell’ipercloridria, cioè l’aumento sproporzionato di acido cloridrico nei succhi gastrici.

Un solo sorso di infuso di foglie di olivo è in grado di eliminare la sensazione di bruciore.

In virtù delle loro proprietà le foglie di olivo vengono utilizzate anche come digestivo, in quanto nel giro di mezz’ora sono in grado di “sgonfiare” e liberare lo stomaco, soprattutto dopo un pasto abbondante e ricco di cibi pesanti, dando un immediato sollievo.

Riducono l’infiammazione

Le foglie di olivo contengono diversi flavonoidi e tra i più importanti ci sono i tannini, molecole capaci di attivarsi autonomamente per coagulare il sanguinamento capillare e di astringere in modo particolarmente efficace la superficie della pelle e delle mucose.

I tannini svolgono quindi un’importante azione astringente e antinfiammatoria utile anche per curare il tratto digestivo e contrastare quindi problemi come la gastrite, la diarrea e le emorroidi. Da sottolineare anche l’azione dell’oleuropeina presente nelle foglie di olivo che, in virtù delle sue proprietà antimicrobiche, riduce l’infiammazione.

Questo può contribuire ad alleviare i sintomi del reflusso gastrico.

Migliorano la digestione

Le foglie di olivo sono usate come digestivo poiché riducono il senso di pesantezza dopo i pasti. Come accennato precedentemente, una migliore digestione è favorita anche da un peso forma ideale e in tal senso le foglie di olivo possono contribuire alla perdita di peso.

Nelle foglie di olivo sono presenti polifenoli che contribuiscono a diminuire il peso e prevengono la cosiddetta sindrome metabolica e tutti i rischi correlati, come diabete e malattie cardiovascolari. Diversi studi confermano che le foglie di olivo riducono il grasso addominale e prevengono problemi di obesità, favorendo quindi una digestione corretta.

I diversi fenoli presenti nelle foglie di olivo accelerano il processo di liberazione dei grassi dai tessuti di deposito, trasformandoli in “grassi buoni” finalizzati a produrre energia per il corpo. I fenoli inoltre producono una maggior quantità di serotonina nel sistema nervoso centrale, riducendo così quel senso di fame legato soprattutto a stati di ansia.

Altri benefici delle foglie di olivo sulla salute

Le foglie di olivo apportano, oltre a quanto abbiamo già visto, notevoli vantaggi in termini di riduzione della pressione, abbassamento del colesterolo e degli zuccheri nel sangue.

Le foglie di olivo sono un ottimo alleato contro la pressione arteriosa alta poiché, pur lasciando inalterato il metabolismo dei minerali (soprattutto sodio e potassio), sono in grado di ridurre con efficacia il contenuto di rame presente nel fegato e nel cervello.

Questo processo riduce la pressione sistolica (massima) e riequilibra la pressione diastolica (minima), assicurando importanti benefici anche a livello coronarico.

Diverse ricerche hanno evidenziato la capacità delle foglie di olivo di ridurre il colesterolo cattivo (LDL) e alzare invece i livelli di colesterolo buono (HDL), grazie soprattutto alla presenza di acidi grassi polinsaturi, in particolare l’acido linolenico.

Infine tra gli altri effetti benefici delle foglie di olivo è opportuno sottolineare l’importante azione anti-diabetica garantita soprattutto dall’oleuropeina e dall’acido elenolico, capace di regolarizzare l’insulina e migliorare la tolleranza al glucosio.

Bestseller No. 1
MyVitaly® Verdepuro BIO - Estratto di foglie di olivo biologico CONCENTRATO - Controllo del colesterolo, Immunostimolante, Antiossidante
  • Estratto liquido Biologico di foglie di olivo e calendula. La foglia di olivo è ricca di polifenoli, in particolare di Oleuropeina, Rutina e Tirosolo, potenti antiossidanti naturali. Questo integratore Bio stimola il sistema immunitario e protegge l'organismo da virus e batteri. E' altamente concentrato: 100ml di prodotto contengono 419 mg di Oleuropeina
  • Verdepuro BIO non contiene fruttosio ed è adatto ai diabetici. La foglia di olivo aiuta a mantenere un sano livello di zuccheri nel sangue e livelli di colesterolo nella media. Migliora le attività metaboliche dell'organismo, in particolare del cuore regolando la pressione sanguigna.
  • L'integratore alimentare Verdepuro Bio ha un'azione drenante e depurante. Inoltre favorisce il metabolismo di lipidi e carboidrati mantenendo un peso corporeo salutare
Bestseller No. 2
Olivo Foglie Infuso Biologico - Bio 100g
  • Foglie di olivo di alta qualità, dal caratteristico sapore leggermente amaro, perfette da unire a qualcosa di dolce.
  • Le foglie di olivo sono un rimedio erboristico tradizionalmente utilizzato nell'area mediterranea per mantenere livelli ottimali di benessere e vitalità.
  • Questo prodotto proviene da un'azienda agricola Biologicologica greca che utilizza ancora antichi metodi tradizionali.
Bestseller No. 3
MyVitaly® Verdepuro Vita - Estratto Foglie D'olivo e Calendula Liquido - Immunostimolante - Integratore Alimentare - 1x1000ml (1)
  • Puro estratto liquido di foglie di olivo arricchito dalle proprietà antinfiammatorie della calendula. La foglie di olivo è ricca di polifenoli, in particolare di Oleuropeina, un potente antiossidante naturale che constrasta l’invecchiamento cellulare e protegge i tessuti. L'azione antiossidante dell'olivo è quasi 3 volte quella della Vitamina C e del tè verde. Verdepuro Vita è altamente concentrato: ogni 100ml contengono 350 mg di Oleuropeina.
  • Questo integratore alimentare migliora la circolazione sanguigna, regolarizza la pressione arteriosa e aiuta a controllare i livelli di colesterolo nel sangue.
  • Verdepuro Vita aiuta ad aumentare le difese immunitarie ed ha una forte azione drenante e depurante su fegato e reni. Riduce l'affaticamento fisico e mentale e apporta vitalità ed energia.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Le foglie di olivo sono praticamente prive di controindicazioni. L’unico effetto collaterale indesiderato che può verificarsi è la cosiddetta reazione di Jarish-Herxheimer.

Tale fenomeno si verifica quando i batteri muoiono in seguito a una terapia antibiotica (le foglie di olivo, tra le varie cose, hanno anche proprietà antibatteriche) e rilasciano una gran quantità di tossine che il corpo fa fatica a smaltire. I sintomi caratteristici di questa reazione dell’organismo sono quindi febbre, dolori muscolari, brividi e mal di testa.

Non si tratta di reazioni significative e non è previsto alcun trattamento poiché i disturbi tendono a regredire naturalmente nel giro di 24 ore. In presenza di patologie è però utile rivolgersi al proprio medico prima di iniziare una terapia a base di foglie di olivo.

​Come assumerle e dosi consigliate

In commercio gli estratti di foglie di olivo sono disponibili in diverse forme: secche, in pastiglie o in polvere. Non sono però consigliate, in quanto queste formule non contengono le molecole benefiche dell’olivo in quantità elevate e certificate.

Il modo migliore per assumere le foglie di olivo è sotto forma di infuso, perché contiene le sostanze benefiche in quantità più precise, oltre ad avere un sapore migliore.

Si consigliano 70 ml di infuso a digiuno al mattino ma si possono assumere piccole quantità di estratto di foglie di olivo lontano dai pasti anche fino a 2 o 3 volte al giorno.

Clicca qui per lasciare un commento... 2 commenti
Carmela Accardo - 18 Dicembre 2020

Bn pomeriggio. Ho 70 anni in apparente Bn salute. Cmq molto disordinata nel mangiare fino a 15 gg fa bevevo caffè amaro digiuno,dopo cena mangiavo caramelle,biscotti ecc. Ho fatto analisi e mi sono ritrovata glicemia 106 colesterolo totale 240 con colesterolo cattivo 144 lieve iperazotemia e 50 di albumina. In più mi sono comparse eruttazioni con acidità alla gola e alla bocca dello stomaco. Nn vorrei fare gastro scopia. A breve farò ricerca x helicobacter. Eco addome ha evidenziato aria nello stomaco e fegato grasso moderato. Ora sto facendo estrema attenzione ho eliminato il caffè. Va un po’ meglio ma ogni volta che mangio ho il terrore che torni tutto il fastidio. Pressione buona anzi tende ad esse bassa,peso attualmente 92 kg . Vorrei sapere se posso assumere l’infuso o devo chiedere al medico? Grazie

Reply
    Olivoterapia - 19 Dicembre 2020

    Buongiorno Carmela,

    l’infuso di foglie di olivo non presenta particolari controindicazioni e/o effetti collaterali, fermo restando che la cura dei problemi che mi ha esposto resta di competenza del suo medico.

    Un saluto,

    Francesco Cavaliere
    Fondatore di olivoterapia.it

    Reply

Scrivi il tuo commento: