Come curare i sintomi della gastrite e ritrovare vitalità dopo i pasti grazie alle proprietà digestive delle foglie di olivo

foglie di olivo per gastrite

Chi di noi non ha mai sofferto neanche una volta di bruciore o senso di pesantezza allo stomaco, soprattutto dopo i pasti? Quando il disturbo è sporadico non deve destare troppa preoccupazione e basterà semplicemente rivedere le abitudini alimentari.

Se però questi sintomi si presentano con una certa frequenza allora potremmo trovarci di fronte a una gastrite, un disturbo tanto comune quanto fastidioso per chi ne è soffre.

Un aspetto che interessa la cura della gastrite è che quest’ultima si protrae a lungo, con una conseguente assunzione di farmaci per mesi e mesi da parte del paziente.

In alternativa, ci si può invece approcciare a terapie naturali, che abbiano ad esempio come rimedio protagonista le foglie di olivo, dal forte potere digestivo e calmante.

Quindi ottime anche per chi soffre di disturbi gastrici.

Ma cos’è la gastrite e quali sono, nel dettaglio, le proprietà delle foglie di olivo che possono alleviare e risolvere, in certi casi, la situazione? Lo vedremo in questo articolo.

Non indugiamo oltre quindi e… iniziamo!

Come curare la gastrite in modo naturale

Prima di parlare dei rimedi contro la gastrite, che è un’infiammazione della mucosa gastrica, cioè di quella sorta di involucro trasparente che riveste lo stomaco, è opportuno capire esattamente come essa si presenta al nostro corpo, cioè con quali sintomi.

Si va dalle eruttazioni al senso di pesantezza a livello dello stomaco, dal lieve gonfiore dopo i pasti alle difficoltà digestive, fino a sintomi più gravi e invalidanti per la vita come perdita di peso, vomito, reflusso esofageo e diminuzione significativa dell’appetito.

È bene specificare, prima di tutto, che molto può fare la prevenzione e che lo stile di vita si rivela quindi davvero fondamentale per scongiurare e affrontare tale patologia.

Se non si interviene per tempo, infatti, una semplice gastrite acuta può trasformarsi in cronica e da qui si può perfino arrivare, nei casi più gravi, a un’ulcera gastrica.

Qui si entra anche nell’argomento delle cause che determinano questi disturbi, che molto spesso sono: abuso di farmaci Fans (i comuni antinfiammatori), eccesso di alcool e di fumo, alimentazione sregolata e squilibrata, infezioni frequenti ad altri organi, infezione da Helicobacter pilorii, disturbi psicosomatici, stress e allergie alimentari.

Dopo la diagnosi, che deve essere portata avanti da un medico e che escluda una causa della gastrite da helicobacter (in questo caso, infatti, l’approccio terapeutico è più complesso), la prima cura che va intrapresa è quella di una sana alimentazione.

Via l’alcool, le sigarette, il caffè, i fritti e in generale tutti i cibi elaborati e di difficile digestione; attenzione anche a spezie (soprattutto pepe e peperoncino), aceto, carni rosse e vegetali acidi (pomodori, arance, limoni, mandarini, ecc) e frutta secca.

Sì invece ad alimenti sani e leggeri, come carni bianche e pesce, cotture a vapore e al forno e condimenti a base di olio extravergine di oliva, preferibilmente a crudo.

A questi rimedi alimentari, poi, la medicina ufficiale affianca rimedi farmacologici specifici per la gastrite, che spesso vengono assunti in modo continuativo.

Benefici delle foglie di olivo sulla gastrite

Uno dei rimedi invece naturali che ha ottenuto notevoli risultati sulla mucosa gastrica grazie al suo effetto protettivo è l’infuso ricavato dalle foglie dell’albero di olivo.

Le foglie di olivo hanno moltissimi benefici sulla salute, compresa quella dello stomaco.

Esse infatti hanno un effetto protettivo contro l’acidità, migliorano la digestione e riducono notevolmente l’infiammazione. Sono tante le proprietà benefiche delle foglie di olivo contro la gastrite, per la salute dello stomaco e, in generale, per tutto l’organismo.

Proteggono lo stomaco

Le foglie di olivo, soprattutto in estratto acquoso, possiedono un effetto ipocloridrico.

Ciò significa che, riequilibrando il PH dello stomaco, evitano i fastidiosi effetti dell’ipercloridria, cioè l’aumento delle quantità di acido cloridrico nei succhi gastrici.

Gli effetti dall’assunzione sono immediati: già dopo pochi sorsi, al bisogno, la sensazione di bruciore caratteristica di questo disturbo viene molto mitigata e talvolta eliminata.

Riducono l’infiammazione

Oltre a questo, le foglie di olivo sono in grado di ridurre notevolmente l’infiammazione delle pareti gastriche grazie all’azione astringente e antinfiammatoria dei tannini.

I tannini sono dei composti polifenolici (quindi antiossidanti), presenti anche nel tè e nel vino rosso, che esercitano un effetto depurativo e sfiammante su tutto l’organismo.

In particolare, sul tratto gastro-intestinale, risultano di grosso giovamento non solo per le gastriti, ma anche per le coliti, la diarrea e perfino per il plesso emorroidario.

Migliorano la digestione

Le foglie di olivo sono spesso utilizzate come digestivo naturale.

L’infuso è infatti in grado di eliminare il senso di pesantezza tipico del dopo pasto, soprattutto per chi soffre di gastrite o dopo pasti particolarmente abbondanti.

Se utilizzato con costanza e per periodi lunghi, può migliorare in maniera considerevole la digestione e risolvere i sintomi associati alla gastrite in modo del tutto naturale.

Altri benefici delle foglie di olivo sulla salute

I benefici delle foglie di olivo sulla nostra salute non si fermano qui ma investono moltissimi altri organi, contrastando efficacemente anche altre patologie molto comuni.

Noti sono, ad esempio, gli effetti dell’infuso di foglie di olivo sulla pressione arteriosa, in termini di abbassamento, dovuto a una riduzione di rame nel fegato e nel cervello.

Non si notano invece interferenze sul metabolismo del sodio e del potassio. Ciò candida le foglie di olivo a essere un ottimo rimedio naturale per chi soffre di ipertensione.

Un’altra proprietà interessante delle foglie di olivo riguarda l’effetto sul colesterolo nel sangue. L’uso costante dell’infuso riduce infatti i valori di lipidi, abbassando il livello del colesterolo cattivo LDL e alzando quelle ad alta densità (HDL, o colesterolo buono).

Infine, è stato provato che l’infuso di foglie di olivo è in grado di abbassare il livello di glicemia nel sangue, rivelandosi un ottimo rimedio preventivo contro il diabete.

Bestseller No. 1
MyVitaly® Verdepuro BIO - Estratto di foglie di olivo biologico CONCENTRATO - Controllo del colesterolo, Immunostimolante, Antiossidante
  • Estratto liquido Biologico di foglie di olivo e calendula. La foglia di olivo è ricca di polifenoli, in particolare di Oleuropeina, Rutina e Tirosolo, potenti antiossidanti naturali. Questo integratore Bio stimola il sistema immunitario e protegge l'organismo da virus e batteri. E' altamente concentrato: 100ml di prodotto contengono 419 mg di Oleuropeina
  • Verdepuro BIO non contiene fruttosio ed è adatto ai diabetici. La foglia di olivo aiuta a mantenere un sano livello di zuccheri nel sangue e livelli di colesterolo nella media. Migliora le attività metaboliche dell'organismo, in particolare del cuore regolando la pressione sanguigna.
  • L'integratore alimentare Verdepuro Bio ha un'azione drenante e depurante. Inoltre favorisce il metabolismo di lipidi e carboidrati mantenendo un peso corporeo salutare
Bestseller No. 2
Olivo Foglie Infuso Biologico - Bio 100g
  • Foglie di olivo di alta qualità, dal caratteristico sapore leggermente amaro, perfette da unire a qualcosa di dolce.
  • Le foglie di olivo sono un rimedio erboristico tradizionalmente utilizzato nell'area mediterranea per mantenere livelli ottimali di benessere e vitalità.
  • Questo prodotto proviene da un'azienda agricola Biologicologica greca che utilizza ancora antichi metodi tradizionali.
Bestseller No. 3
MyVitaly® Verdepuro Vita - Estratto Foglie D'olivo e Calendula Liquido - Immunostimolante - Integratore Alimentare - 1x1000ml (1)
  • Puro estratto liquido di foglie di olivo arricchito dalle proprietà antinfiammatorie della calendula. La foglie di olivo è ricca di polifenoli, in particolare di Oleuropeina, un potente antiossidante naturale che constrasta l’invecchiamento cellulare e protegge i tessuti. L'azione antiossidante dell'olivo è quasi 3 volte quella della Vitamina C e del tè verde. Verdepuro Vita è altamente concentrato: ogni 100ml contengono 350 mg di Oleuropeina.
  • Questo integratore alimentare migliora la circolazione sanguigna, regolarizza la pressione arteriosa e aiuta a controllare i livelli di colesterolo nel sangue.
  • Verdepuro Vita aiuta ad aumentare le difese immunitarie ed ha una forte azione drenante e depurante su fegato e reni. Riduce l'affaticamento fisico e mentale e apporta vitalità ed energia.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Le foglie di olivo, a differenza di altre sostanze completamente naturali che però possono rivelarsi tossiche, non possiedono particolari controindicazioni o effetti collaterali.

Va però precisato che, se si hanno problemi di coagulazione del sangue e se si stanno assumendo anticoagulanti, l’utilizzo dell’infuso va sempre concordato con il medico.

È bene ricordare che il medico di base o lo specialista vanno comunque sentiti prima di assumere qualsiasi integratore, anche naturale, se si soffre di patologie importanti.

L’unico effetto collaterale di cui si ha notizia è la reazione di Jarish-Herxheimer.

Questa reazione prende il nome dei dermatologi tedeschi che l’hanno scoperto e documentato più di cento anni fa ed è determinata da alcuni sintomi generalmente lievi come dolori muscolari, forti mal di testa e, occasionalmente, febbre con brividi.

Si tratta di effetti del tutto transitori, dovuti all’espulsione delle tossine dal sangue.

Questa reazione di solito regredisce nel giro di 24 ore. Se comunque dovesse persistere oltre le 24 ore si deve sospendere la terapia con foglie di olivo per qualche giorno e contattare il proprio medico di riferimento, che saprà consigliare su cosa fare al riguardo.

Come assumerle e dosi consigliate

Tra tutti i modi per assumere le proprietà benefiche delle foglie di olivo, il migliore è quello sotto forma di infuso, poiché contiene le sostanze attive tipiche di questo rimedio in percentuali più concentrate. La dose consigliata è di 70 ml a digiuno al mattino.

L’effetto a livello gastrico si manifesta nel giro di mezz’ora.

In giro, soprattutto sul web, ci sono tante ricette per preparare l’infuso a casa.

Il nostro consiglio è di non affidarsi al fai da te, in quanto sbagliare le dosi può rendere inefficace il rimedio o, in alcune situazioni, renderlo anche dannoso per la salute.

Meglio dunque affidarsi a preparazioni erboristiche preconfezionate.

Clicca qui per lasciare un commento... 0 commenti

Scrivi il tuo commento: